Sintomi e prevenzione

I sintomi più comuni

Nel 90% dei casi il primo sintomo del tumore endometriale è il sanguinamento uterino anomalo.

Perdite ematiche vaginali durante la menopausa oppure al di fuori del normale flusso mestruale in età fertile, sono sintomi che non devono essere sottovalutati e valutati dal proprio ginecologo.

Al contrario di altre tipologie di tumore, i sintomi compaiono già nelle prime fasi, e solo raramente la patologia evolve in modo asintomatico.1

Altri sintomi frequenti sono la difficoltà nell’urinare o il dolore durante i rapporti sessuali.

Quando la malattia diventa metastatica si possono avere sintomi che dipendono dalla sede delle metastasi stesse, tra i più comuni difficoltà respiratorie e dolori ossei.1

Al momento non esistono metodologie di screening e la diagnosi viene effettuata generalmente all’insorgenza dei sintomi.1

Bibliografia
1. AIOM, Linee Guida, Neoplasie dell'Utero: endometrio e cervice. 2022. https://www.iss.it/documents/20126/8403839/LG-486-AIOM_Ca-Cervice-Endometrio.pdf/105c4ff2-24b1-9ac0-989d-92b212661f2a?t=1678805348854
2. AIOM, Tumori dell'Endometrio e della Cervice. Informazioni per la paziente. 2015. http://media.aiom.it/userfiles/files/doc/LG/2015_LG_AIOM_Utero.pdf