Call 4 Artist

Ringraziando tutti per aver partecipato al contest artistico, siamo lieti di annunciarvi le tre opere vincitrici

Podio Call 4 Artist

Il 20 settembre 2023, in occasione della Giornata Mondiale dedicata ai tumori ginecologici, WOMENCare ha lanciato un contest artistico che, con le vostre illustrazioni, ha puntato a dare senso visivo ai suoi temi cardine, quali il concetto di benessere femminile, di consapevolezza, di supporto, ma soprattutto di “prendersi cura di sé stesse e di chi ci sta accanto”

L’obiettivo e le modalità del contest

Con il contest Call4Artists, Womencare ha voluto utilizzare l'arte per riflettere sull'impatto fisico ed emotivo che i tumori ginecologici possono avere sulle donne e chi le supporta e sull’importanza di prendersi cura di sé. L’obiettivo delle opere è stato quello di sensibilizzare il pubblico sulle sfide, i cambiamenti e le possibilità personali, familiari e sociali che accompagnano un tumore ginecologico.

L’iniziativa è stata rivolta a tutti coloro che desideravano condividere ed esprimere, utilizzando la creatività, la propria sensibilità nei confronti del tema, sia come paziente sia come persona che sta, o è stata, al suo fianco.

Illustrazioni call4artist

LITTLE LIGHTS - BEATRICE CAZZOLA
LITTLE LIGHTS

Dopo una diagnosi, l'opera mira a enfatizzare la possibilità di trovare conforto ricordando tutte le cose che hanno sempre portato beneficio alla propria mente, sia attraverso le persone che ci circondano

DRAPPO ROSSO - NICOLETTA MILITELLO
DRAPPO ROSSO

La mia opera " Drappo Rosso" possiede un duplice significato, il primo è la celebrazione della bellezza femminile emanata dall' armonia delle forme e dal colore che ne esalta la plasticità del corpo. Il secondo significato, è la denuncia alla violenza fisica e psicologica sulle donne. Il nudo è rivolto, allo spettatore, di schiena, la parte del corpo più vulnerabile dal corpo umano. Possiamo notare, sulla schiena , delle increspature create per raffigurare le violenze silenziosamente subite e che generalmente non vengono denunciate per paura. Il drappo rosso simboleggia la donna come fautrice della vita sulla terra e il suo sangue versato, per tutte le violenze, di genere, di culture e religione per difendere la propria libertà.

BLOOMING FROM THE SCAR - TRAMONTI FRANCESCA
BLOOMING FROM THE SCAR

L’opera da me creata “A tattoo: blooming from the scar” (“un tatuaggio: sbocciando dalla cicatrice”) esprime in maniera artistica una rappresentazione personale sul tumore ovarico.
La linea segmentata rappresenta la cicatrice della paziente (esito di intervento chirurgico per tumore ovarico con isterectomia), l’ovale rappresenta l’addome della paziente.
In sintesi, una persona con una maggiore attenzione al corpo e alla mente che fa controlli medici ed esami diagnostici per la prevenzione, sottolinea l’importanza della ricerca, narra il coraggio dimostrato per affrontare il percorso chirurgico e di cura, il benessere psico-fisico che passa anche attraverso lo sport, il trucco per valorizzarsi, l’amore per sé stessa, l’importanza di non essere sola ma di stare in rete con le associazioni pazienti, i familiari, ecc.. avendo maggiore cura di sé a livello psico-fisico, dopo la malattia.

CURAMI - CHIARA BORRACCINO
CURAMI

Opera eseguita mediante la tecnica di illustrazione digitale, dimensione 1600x1600px.È un tema che mi sta molto a cuore quello della salute, mentale e fisica, delle donne. Ho, pertanto, deciso di realizzare questa illustrazione che, con poche linee e colori, riuscisse a trasmettere quante più emozioni possibili.

DENTRO OGNI DONNA C’è UNA NUOVA DONNA - CRISTINA RINALDI
DENTRO OGNI DONNA C’è UNA NUOVA DONNA

In questa immagine ho rappresentato a matita, un corpo femminile e con un collage di ritagli di carta presi da alcune riviste ho realizzato “la donna che rinasce”. La nuova Lei è caparbia e passionale verso la vita; non a caso l’ho circondata di rosso. Le mani invece, rappresentano la tenerezza con la quale si è presa cura del suo fragile corpo ferito dalla malattia.

LEI - NICOLETTA CRAPUZZI
LEI

L’opera proposta nasconde una vocazione, sussurri, vicinanza, che porta a un’animazione nella vita dell’essere femmineo. Lei, anima, crea desiderio e fede. Da una parte la constatazione che il tempo ruoti attorno ad un nucleo, una sorgente che non è inizio, è semplicemente il centro in relazione al quale il prima è preparazione, il dopo affermazione del vivere, che ha in sé il sapere dell'oltrelimite e dell'oltre tempo. Dall'altra, la rappresentazione psichica del sogno dei geni femminili. Lei, può essere definita come l’immagine o l’archetipo delle funzioni inferiori che mettono l’essere umano in relazione con l’inconscio collettivo.

THERE IS NO OTHER WAY - MARCO CURATOLO
THERE IS NO OTHER WAY

Anime Salve è l’idea di realizzare un dipinto ispirato alla canzone omonima di De André. 

LIFE - ALICE DE ALBERTI
LIFE

L'opera che ho creato rappresenta appunto la vita e la speranza che attraverso un percorso arriva alla nascita di una rosa,un risultato positivo

LETTERE - ANDREA BUSI
LETTERE

La mia opera rappresenta una donna che soffre di uno dei problemi di cui questo concorso vuole sottolineare e sensibilizzare l'importanza. L'opera è realizzata in digitale con lettere dell'alfabeto.

EQUILIBRIO - BARBARA GARDONI
EQUILIBRIO

La mia esperienza come paziente oncologico mi ha portato alla ricerca di un equilibrio tra le cure, la paura, la speranza e la volontà di non perdere la femminilità. La forza aggiuntiva è stata l’affetto di chi mi è stato accanto.

PROTEZIONE - GRAZIELLA ALBORE
PROTEZIONE

DONNA CHE SOGNA - CRISTINA BRUNIALTI
DONNA CHE SOGNA

La tecnica, i colori e le forme dell'immagine appartengono alla dimensione sognante di un femminile che si trasforma. Le ali delle farfalle ricordano alla donna che ci sarà un altrove nuovo. Per il tipo di dipinto si rimanda ai preraffeilliti.

CON TE - ILENIA BENEDET
CON TE

Con te, rappresenta l’aiuto, la vicinanza e la connessione, nonostante quella bolla invisibile di isolamento che si può creare

MY VAGINA IS A UNIVERS - FRANCESCA DE ANGELIS
MY VAGINA IS A UNIVERSE

Un universo e una vagina hanno tutto in comune e solo loro fanno nascere le stelle che illuminano la notte più buia.

INTENSITA - MARIA CRISTINA CINCIDDA
INTENSITA'

L’immagine è l’incontro con la storia dell’anima; è lo specchio del destino  e del rapporto con l’oggetto laddove la persona può riconoscere qualcosa di sé che la istituisce essenzialmente l’immagine riflette la capacità della mente conscia di fare l'esperienza di collaborare con gli abissi inconsci"

IO SONO UNA ROSA - ROSSELLA BALDECCHI
IO SONO UNA ROSA

Nella mia opera ho cercato di affrontare, in maniera delicata, il dramma di una forma tumorale molto diffusa come il tumore al seno che spesso comporta la mutilazione della parte del corpo nella quale più si identifica una donna. La rosa che rinasce dal busto è la nuova forza con la quale si affronta la malattia e lei rinasce come “una rosa”.

LA ROSA Più BELLA - SEJO SUZON
LA ROSA PIU' BELLA

La donna al centro. Una rosa sembra sfuggire tra le sue mani. La si sente nuda di fronte al tumore all’ovaio che alle sue spalle prende le sembianze di maledetto bucranio. Dall’altra parte una dottoressa accoglie la donna rassicurandola con dolcezza. Le spiega con un tablet i passaggi di una possibile operazione vincente. La donna rimarrà per sempre la rosa più bella.

GRAFFITO DI QUARTIERE - IOLANDA MORANTE
GRAFFITO DI QUARTIERE

Un’opera realizzata su cartoncino con tecnica mista( pastelli e ritocchi digitali), un Graffito su parete che raffigura una donna intenta a toccarsi per indicare una zona da non sottovalutare infatti in basso appare una scritta “Prevenzione” proprio per sottolineare l’importanza di fare dei controlli per il proprio benessere fisico.

RIGENERAZIONE - AURORA BRESCI
RIGENERAZIONE

Ascoltare il corpo altrui con delicatezza: prendersene cura con empatia e rispetto. Sentire il proprio corpo come un giardino interiore da nutrire e preservare. Come tigri reagire con forza vitale ad ogni difficoltà.

L’INCEPPO - STEFANO DORIGO
L’INCEPPO

L'illustrazione raffigura un lepidottero femmina che dispiegando le ali per volare si accorge di un impedimento: una delle due risulta danneggiata. La figura dell'utero viene reinterpretata attraverso la decorazione floreale delle ali stesse.